Ultrarcade

Artista murales: Zolta

Artista realtà aumentata: Alice Invernici

Anno: 2018

Tecnica: Pennelli

Foto: Cristian Boceda

 

La visione di Zolta è il corpo umano come assoluto naturale: le anatomie dell’autore casertano sono un tributo alla semplificazione e ci riportano con i piedi per terra a ricordarci che siamo fatti di carne e sangue, non solo
di sogni, visioni e immaginazioni. Zolta sperimenta sapientemente il colore, con accostamenti cromatici che dimostrano la forza della semplicità, la sua poetica è un essenziale tono su tono o, al contrario, colori piatti a forte contrasto. I colori si fanno linea, l’altro elemento protagonista delle figurazioni di queste macchine anatomiche contemporanee.

 

 

 

Per provare l'esperienza della realtà aumentata attiva la app Bepart o scaricala qui gratuitamente e inquadra l'opera: la vedrai animarsi!

DETTAGLI
Via Rodolfo Margaria, Milano