Officina Rancilio

Officina Rancilio 1926 è stato naugurato nell'ottobre 2010 per iniziativa di Rancilio Group, e ha sede a Parabiago dove nel 1926 Roberto Rancilio, fondatore dell'azienda, aprì la sua prima fabbrica con il nome di "Officina Rancilio". Il museo nasce dal desiderio di raccontare la storia dell'azienda attraverso l'esposizione delle proprie macchine per caffè, un patrimonio culturale che è stato ricostruito dalla famiglia Rancilio, restaurato e allestito in questo spazio museale per raccontare la storia italiana attraverso l'evoluzione di un antico rito: quello del bere una tazza di caffè. Ogni macchina della collezione racconta un periodo storico ben preciso e mostra l’evoluzione dello stile e del design industriale, che ha attraversato differenti epoche contemporanee. Il Museo è sede di mostre temporanee e propone percorsi didattici per le scuole di diverso grado, ospita inoltre convegni, incontri e conferenze di diverse associazioni locali. La collezione è composta dalle macchine che hanno segnato le diverse tappe dell'evoluzione delle macchine per caffè da bar nella produzione di Rancilio: partendo dalla prima macchina realizzata da Roberto Rancilio nel 1927, La Regina, passando per le macchine istantanee degli anni'30 e alle prime macchine a leva degli anni'50 fino alla famosa Z8, progettata dal designer Marco Zanuso nel 1971.

Il museo dispone anche di un ricchissimo archivio fotografico in cui poter scoprire tutta la storia della famiglia Rancilio: immagini private, foto istituzionali dei diversi rappresentanti della famiglia, manifesti e cartoline pubblicitarie delle diverse epoche storiche e molte immagini degli eventi sportivi sponsorizzati da Rancilio.

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Via Don G.Galeazzi, 22, 20015 Parabiago (MI)