Casa delle Artiste - Spazio Alda Merini

Lo Spazio Alda Merini nasce nel 2011 per accogliere “il Museo di Alda Merini” nella ex tabaccheria di Via Magolfa, da poco ristrutturata e passata alla proprietà del Comune di Milano. Al primo piano ospita la ricostruzione della stanza da letto della poetessa, caratterizzata dalla presenza di oggetti autentici come mobili ed effetti personali, prelevati dall’abitazione di Ripa Ticinese 47, dopo la sua scomparsa. Tra gli arredi e gli oggetti in mostra si possono ammirare due pannelli del famoso “muro degli angeli”, parete originariamente sita dietro il letto dell’artista, con gli appunti a penna e a rossetto, disegni e caricature apposte dai suoi amici. Sono anche visibili il letto matrimoniale con il comodino, la poltroncina dove sedeva negli ultimi anni, il tavolo e la macchina da scrivere che utilizzava per comporre i suoi versi.

Dal giugno 2014 lo spazio è gestito dall’Associazione culturale “La Casa delle Artiste” che conta circa 150 soci, fra cui artisti affermati, giovani emergenti e aspiranti artisti, attivi in tutti gli ambiti della creatività espressiva, dall’arte visiva, al teatro, alla danza e alla performance, passando per la poesia, la musica, il cinema. Accanto alle artiste e agli artisti operano socie e soci, non attivi nella produzione artistica, che generosamente li sostengono col loro lavoro, per il semplice piacere di vivere, di promuovere, di “respirare” arte.

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
via Lorenteggio, 39Sede operativa: via Magolfa, 32, 20146 20143 Milano