Museo Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente

La Permanente nasce nel 1883 dalla fusione di due precedenti società, la Società per le Belle Arti e la Società per l’Esposizione Permanente di Belle Arti in Milano. Nel primo periodo della sua attività, la Permanente organizza numerose mostre sia collettive che personali dei più importanti artisti dell’epoca, tuttavia l’attività espositiva si dirada fino ad arrestarsi nel 1943, anno in cui il palazzo viene gravemente danneggiato dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. La Permanente riprende la sua proficua attività espositiva nel 1953 con attenzione sia all’analisi critica e alla ricostruzione filologica di periodi culturalmente significativi del passato e delle esperienze dei singoli protagonisti, sia all’arte contemporanea.

Con il tempo è andato formandosi l'annesso Museo della Permanente (1992) il cui corpus è costituito dai premi acquisto della Biennale della Città di Milano, dalle opere sorteggiate e da donazioni da parte di privati e dagli stessi artisti soci, così da costituire una panoramica della realtà artistica degli ultimi secoli.

Importantissimo è l'archivio della Permanente, tuttora ricco di documenti, nonostante i gravi danni provocati dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Via Filippo Turati, 34, 20121 Milano
Museo segreto