Palazzo Morando - Museo di Storia Contemporanea

Il Museo della Guerra e della Resistenza, in seguito denominato Museo di Storia Contemporanea, fu inaugurato nel 1965 e raccontava la storia della città di Milano, illustrata nei dipinti del Museo, come fosse un'estensione nelle rappresentazioni della contemporaneità, che giungevano fino al 1945.

Nel 1996 un nuovo allestimento ha restituito a Palazzo Morando la sua doppia identità di dimora signorile e di grande pinacoteca dedicata all'iconografia di Milano. Molta parte delle collezioni Morando Bolognini, con alcune integrazioni, sono state ricollocate in un'ala dell'edificio riproposta come abitazione, mentre nell'altra ala è stata mantenuta la destinazione a raccolta di dipinti.

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Via Sant'Andrea, 6, 20121 Milano