Castello Sforzesco - MUSEO DELLA PIETÀ RONDANINI - MICHELANGELO

Il Castello Sforzesco ospita, dal novembre 1952, la Pietà Rondanini, ultima scultura realizzata da Michelangelo negli anni finali della vita, e rimasta in uno stato incompiuto alla sua morte, avvenuta a Roma nel febbraio 1564. L’opera rappresenta l’estremo tentativo dell’anziano maestro di dare vita ad un atipico e modernissimo lavoro sul compianto di Cristo morto, tema già affrontato in gioventù con la Pietà Vaticana e attorno al 1550 con la Pietà Bandini. La scultura fu molto ammirata nel corso del Novecento da artisti e storici dell’arte (quando si trovava a Roma, in palazzo Rondanini, da cui l’opera prende il nome), e accrebbe la sua fama fino a divenire oggi immagine di struggente venerazione per i visitatori. Dopo essere stata esposta per oltre sessant’anni nella Sala degli Scarlioni con un allestimento modernissimo e impeccabile, dall’aprile2015 la si può ammirare nei locali dell’Ospedale Spagnolo del Castello, un edificio che anticamente ospitava i soldati malati quando il forte era adibito a caserma, e oggi appositamente restaurato per conservare la sola Pietà, che qui trova la collocazione più idonea per favorirne la straordinaria capacità di coinvolgere il visitatore.

 

 

DETTAGLI
Sito internet del museo - website
Castello Sforzesco | Piazza Castello , 20121 Milano