Castello Sforzesco – GABINETTO DEI DISEGNI

Il Gabinetto dei Disegni conserva circa 30.000 opere grafiche comprese tra il XIV e il XXI secolo, di ambiti, soggetti e tecniche differenti. Tra i numerosi fogli presenti, si segnalano opere attribuite ad Agnolo Gaddi, a Leonardo da Vinci e al Bambaia; significative presenze di scuola lombarda di Cinque e Seicento, tra cui il Cerano e i Procaccini; disegni di Annibale Carracci, Giambattista Tiepolo, Francesco Hayez, Andrea Appiani, Giuseppe Bossi, Gaetano Previati, esponenti della Scapigliatura tra cui Tranquillo Cremona, Adolfo Wildt, Umberto Boccioni, Egon Schiele, Carlo Carrà e Lucio Fontana.

Tra i principali nuclei conservati nella Raccolta sono particolarmente consistenti le collezioni grafiche provenienti dallo scultore Pompeo Marchesi, dal conte Gian Giacomo Attendolo Bolognini, dal conoscitore Giovanni Morelli, dal mercante Vittore Grubicy de Dragon e da Luigi Alberico della nobile famiglia dei Trivulzio; i fondi grafici della Fabbriceria del Santuario di Santa Maria presso San Celso, dell’ebanista Giuseppe Maggiolini e degli architetti Domenico Martinelli, Giacomo Quarenghi e Luca Beltrami.

 

 

 

DETTAGLI
Castello Sforzesco | Piazza Castello, 20121 Milano Italia
Museo segreto