Nomad Carpet

Posizione: Piazza Tirana, Milano, MI, Italia

Street artist: Guerrilla Spam

Tecnica mista
Anno 2020
Foto di Ilaria Tullio

Titolo Tappeto nomade
Animazioni AR A.A.VV.

 

Il tappeto nasce tra le popolazioni nomadi che cambiano insediamento di frequente, obbligate a spostare il “suolo” della propria casa. È un oggetto quotidiano che va usato: è lo spazio su cui ci si ritrova per parlare, mangiare, celebrare le festività, dormire, pregare. La metafora del tappeto è qui utilizzata per ridefinire un'area, trasformandola in un luogo per la collettività. Il campo ha mantenuto la sua funzione originaria (quella sportiva; tracciando le linee di gioco) affiancandola a quella decorativa di abbellimento del quartiere. In questa nuova “piazza ideale” ci si può incontrare per stare insieme e vivere uno spazio collettivo, proprio come sopra ad un tappeto.

 

Guerrilla Spam

 

(Opera realizzata nell’ambito del progetto “Immaginare Piazza Tirana”: nei dettagli decorativi sono presenti 3 opere in realtà aumentata, mentre una quarta è fruibile inquadrando il graffito sullo sfondo).

DETTAGLI
Piazza Tirana, Milano