ASSOCIAZIONE/STUDIO LEONE LODI

L’Associazione Leone Lodi, nasce nel 2004 con la finalità di promuovere e valorizzare il patrimonio artistico e culturale legato allo scultore.

La prima attività è stata la creazione dell’Archivio Leone Lodi che, attraverso il sistematico lavoro di catalogazione e ricostruzione dell’operato dell’artista, ha permesso di approfondire la storia di ogni opera, le vicende relative alle committenze, ai rapporti di collaborazione instaurati con architetti e artisti nel corso della creazione delle sculture monumentali urbane a Milano, Bergamo, Roma e altre città. L’Archivio conserva inoltre le testimonianze dei rapporti intercorsi con importanti personaggi, oltre che i documenti relativi a prestigiosi riconoscimenti. L’Associazione si pone la finalità di far conoscere le opere che si trovano in spazi pubblici e raccolte private, analizzare e approfondire tutti gli aspetti dell’arte di Lodi attraverso il contributo di esperti e storici dell’arte, organizzare esposizioni, percorsi ed eventi.

L’obiettivo di avvicinare all’arte di Lodi è perseguito anche attraverso prestiti per rinomate mostre nazionali e donazioni a prestigiosi musei fra i quali il Museo del Novecento e le Gallerie d’Italia a Milano e il Museo Ala Ponzone a Cremona.

Numerose sono le iniziative attuate, a partire dalla retrospettiva nel 2006: Leone Lodi scultore (1900-1974). Dal Novecento all’arte monumentale (mostra e catalogo a cura di Nicoletta Colombo) avvenuta contemporaneamente in tre diversi spazi espositivi: a Milano alla Triennale e a Palazzo Isimbardi, a Crema presso il Museo Civico. Nel 2012 l’Associazione, in collaborazione con il Comune di Soresina, ha organizzato la mostra Leone Lodi. I segreti dello scultore (mostra e catalogo a cura di Chiara Gatti). L’esposizione ha approfondito, per la prima volta, la ricerca artistica intima e appartata che Lodi ha condotto in parallelo con gli incarichi ufficiali.

Nel 2015 e nel 2017, a cura di Chiara Gatti, sono stati pubblicati i libri La Milano scolpita da Leone Lodi e Le creature di pietra di Leone Lodi e nel 2018 Leone Lodi a Palazzo Mezzanotte, presentato durante la mostra dedicata all’artista in Big Borsa Italiana Gallery.

 

L’Associazione ha conservato negli anni, a Soresina, lo studio in cui Lodi lavorava; si tratta di uno splendido spazio ubicato in un ex convento di origine seicentesca, dove sono raccolte sculture, bozzetti, disegni e dipinti che, in particolari occasioni, vengono mostrati ai visitatori.

 

L’Associazione/Studio consiglia di visitare anche:

  • Teatro Sociale, via Verdi, 23.  Quasi di fronte allo Studio Leone Lodi.  Fu inaugurato nel 1840. Disposizione classica a ferro di cavallo con palchi, platea e loggione - 422 posti. Scultura di Leone Lodi all’interno. Visitabile su prenotazione.
  • Nei dintorni, prima di arrivare a Soresina: Santa Maria in Bressanoro, vicino a Castelleone. Chiesa del 1400 con affreschi molto belli all’interno. Bianca Maria Visconti contribuì alla costruzione con un aiuto finanziario.

 

ASSOCIAZIONE LEONE LODI
Piazza Insubria, 12 Milano
lodi_daniela@libero.it  cell. 3394802068
Info@leonelodi.it www.leonelodi.it

 

STUDIO LEONE LODI
Via Verdi, 8 Soresina (Cr)
Cell.3394802068

DETTAGLI
Piazza Insubria, 12, 20137 Milano