Museo Barca Lariana

Situato a Pianello del Lario (CO), in una splendida filanda ottocentesca, il Museo Barca Lariana tutela un patrimonio unico al mondo.

 

Nelle sale e nei magazzini museali sono conservati oltre 400 scafi storici fra barche a remi, gondole, barche da pesca, caccia e contrabbando, motoscafi da diporto e da competizione, barche a vela e antichi barconi da lavoro.

Il Museo si propone oggi di raccontare, non solo la storia della nautica lariana, ma dell'Italia intera. Dagli antichi romani fino ai giorni nostri, le barche ci raccontano di vite ordinarie e straordinarie: un incantevole viaggio che, ci auguriamo, possa restituirci il ricordo di un'Italia meravigliosa che non deve essere dimenticata e che possa essere di stimolo per le generazioni future.

 

Un vero patrimonio culturale condiviso, racconti e vicende museali in continuo aggiornamento, frutto di quotidiane ricerche sul territorio, di testimonianze e racconti che ci rendono orgogliosi della nostra storia.

Il Museo è aperto anche per le scuole con narrazioni storiche dedicate e divertenti laboratori ludico-didattici.

Nella prima sala accoglienza sono esposte le prime prestigiose barche, fra le quali LAURA I Abbate, primo scafo a superare i 200 km/h e un prestigioso runabout di Giacomo Colombo. Da qui si accede a una passarella esterna che offre una vista particolare sulla motonave Balilla, la gondola Giulia e l’aliscafo Freccia dei Gerani ultimo della serie rhs70.

 

Al piano superiore si accede alla Sala delle Vittorie, spazio dedicato alla gloriosa epopea delle società canottieri lariane. Qui viene proiettato un filmato dedicato alla storia nautica del Lago di Como.

Al piano -1, nel mezzanino della scala, si trova l’Area Comballi, dove sono esposti anche alcuni reperti recuperati da uno degli ultimi comballi affondati a Piona.

Al piano -2 gli spazi sono così suddivisi: Sala Remi, con splendide inglesine e barche da contrabbando; Sala Motoscafi, uno spazio che ricostruisce un’antica sostra (luogo dove si costruivano le barche lariane); corridoio Taroni, con i lussuosi vaporini del ‘900, uno spazio dedicato alle Barche Lariane da lavoro, la Sala Vele, con il Merope campione olimpico e meravigliosi Thames A Raters inglesi, la Sala Racers e l'esposizione Riva.

Qui, accedendo alla passarella sopra elevata, è possibile ammirare una diversa prospettiva sugli spazi museali.

Al piano -3 si accede alla Sala Gondole Veneziane costruite sul Lago di Como.

Apertura | Da venerdì a domenica, ore 14-18

 

Sempre, su richiesta, per scuole e gruppi

 

DETTAGLI
via Regina, 1268, 22010 Pianello del Lario