Atelier Carola Mazot Milano

L’Atelier Mazot Milano ha lo scopo di conservare e promuovere l’opera di Carola Mazot. Oltre 700 opere catalogate e datate dagli anni Sessanta ai primi del Duemila, sopratutto oli su tela ma anche disegni, con visibili cambiamenti di stile per ogni decade in un percorso che parte dallo studio del volto e la sua espressione interiore, silenziosa e potentissima (serie Volti), prosegue con l’energia del corpo umano in movimento con impeto e slancio (serie Atleti) fino ad approdare all’informale ed una sintesi che ricorda il disegno orientale (serie Giardini).

L’archivio è anche on line al sito www.mazot.info e al sito di Archivi d’Artista www.aitart.it.

 

Nella sede di via Caccianino 22 vengono ideate e progettate le esposizioni in Italia e all’estero, nelle sedi museali, spazi espositivi, conferenze, pubblicazioni. Consta di uno spazio archivio e uno spazio dedicato a piccole esposizioni visitabili su appuntamento. Visitabile anche nel circuito di Museo City Milano.

 

Cenni biografici

La formazione artistica di Carola Mazot (Valdagno 1929 - Milano 2016) inizia a tredici anni con il nonno, il pittore Vettore Zanetti Zilla proseguendo poi negli studi di Lorenzo Pepe e Donato Frisia. Negli anni Sessanta studia all’Accademia di Brera sotto la guida di Marino Marini, Giacomo Manzù e Pompeo Borra. Frequenta anche lo storico Jamaica conoscendo numerosi artisti come Alik Cavaliere, Aligi Sassu, Ernesto Treccani che le fece alcuni ritratti, Gianni Dova, Roberto Crippa, il critico Mario De Micheli e il poeta Franco Loi che scrissero sui suoi lavori. Sposò lo scultore Guido Di Fidio. Lavorò e visse a Milano esponendo in Italia e all’estero. Numerose le sue opere in collezioni museali e private, a Milano GASC Galleria d’Arte Sacra dei Contemporanei, Museo della Permanente, ANPI provinciale di Milano Casa della Memoria, chiese di San Gregorio Magno, San Luca Evangelista, San Giovanni in Laterano. Una collezione di 37 tele è conservata dal Comune di Valdagno e visitabile presso le sedi comunali.

 

DETTAGLI
Via Caccianino, 22, Milano