Centro Ricerca Gianfranco Ferré - Politecnico di Milano

ll Centro di Ricerca Gianfranco Ferré, Innovazione Digitale per le Industrie Creative e Culturali è stato costituito a Dicembre 2021 dal Politecnico di Milano a seguito della donazione della famiglia Ferré dell’archivio e della sede della Fondazione Gianfranco Ferré.

La Fondazione, operativa dal 2008 al 2021, era nata con lo scopo di conservare, ordinare e mettere a disposizione del pubblico – in primo luogo sotto forma di archivio virtuale – tutto ciò che documenta l’attività creativa dello stilista. L’archivio Gianfranco Ferré è costituito da più di 150.000 documenti e artefatti, completamente inventariati, tra cui 22.000 fra schizzi e disegni tecnici e 40.000 foto; 3.000 abiti e accessori; oggetti appartenenti alle collezioni del designer; più di 1.600 volumi rilegati per annata di riviste di settore dal 1970 al 2007 e infine filmati, rassegne stampa, scritti, lezioni e appunti redatti dallo stilista stesso.

Attualmente, il Centro di Ricerca Gianfranco Ferré opera con l’obiettivo di mettere a sistema il know-how tecnico-scientifico e la cultura del progetto caratterizzanti l’identità del Politecnico di Milano con il patrimonio materiale e immateriale relativo alla storia, alla cultura e alle tecniche della moda conservato e valorizzato dalla precedente Fondazione Gianfranco Ferré.

Sotto il coordinamento del Laboratorio di Ricerca Fashion in Process del Dipartimento di Design del Politecnico di Milano il Centro di Ricerca, ha l’obiettivo di valorizzazare l’archivio Ferré e di indagare, sviluppare e sperimentare – nell’ambito dell’innovazione digitale – tecniche avanzate di visualizzazione, rappresentazione e fruizione di artefatti materiali ad elevato contenuto culturale, tipici delle industrie creative e culturali che rappresentano un elemento identitario distintivo della cultura italiana e del suo riconoscimento e posizionamento in ambito internazionale.

 

DETTAGLI
Via Tortona, 37, 20144 Milano Italia