Atelier ZAV

ZAV è nata negli anni ‘80, periodo in cui il design italiano si affermava nel mondo. Creata da Giacomo Arzuffi insieme ad altri due soci, che dopo pochi anni hanno lasciato l’azienda; Giacomo ha proseguito da solo per un periodo e ha poi inserito i figli Andrea e Rossana, che lo affiancano tutt’oggi nella conduzione di Atelier ZAV.

 

L'azienda opera nel settore dei mobili su misura, dell'arredamento d'interni e della creazione di prototipi. Le realizzazioni di Atelier ZAV possono essere ammirate in un allestimento espositivo, che affianca l’azienda.

L’affermazione del brand Atelier ZAV nel mercato nazionale è dovuta alla continua ricerca dell’eccellenza nella qualità di un design unico, con un elevato contenuto del Made in Italy. Atelier ZAV realizza ogni collezione all’interno dell’azienda secondo processi artigianali che enfatizzano la cura dei dettagli e delle finiture.

 

Innovazione, sperimentazione e ricerca di tecniche e materiali si fondono con l’esperienza e tradizione artigianale e aziendale di qualità. Pensiamo, traduciamo e costruiamo oggetti e arredi di design su disegno del committente e sviluppiamo nostre linee di prodotto. Siamo specializzati nel trovare soluzioni e applicare tecnologie in risposta alle richieste del design di eccellenza.

Atelier ZAV può contare anche su Atelier ZAV unisce diverse professionalità: esperti artigiani, progettisti e designer, per dialogare con la committenza o per creare nuove proposte originali. Con la nostra conoscenza dei materiali e la capacità creativa, siamo in grado di interpretare e realizzare le richieste di produzione, anche le più complesse, che ci arrivano spesso anche da architetti e designer esterni.

 

Durante il suo percorso Atelier ZAV, infatti, ha collaborato con i più importanti Designer e Architetti italiani ed internazionali, tra i quali: Alessandro Mendini, Achille Castiglioni, Cini Boeri, Studio Salvati, Francesco Mendini, Zanuso Junior; Mario Botta, Ettore Sottsass, Aldo Cibic, Peter Shire, George Soweden, Michele De Lucchi, Memphis Milano, Studio Copernico, Anna Gili, Dimore Studio, Asti Architetti, Locatelli Partners, Gregorio Lioce, e brand di alta moda.

 

La collaborazione già in atto per la realizzazione di mobili su misura tra lo Studio Salvati e Atelier ZAV ha portato nel 2002 l'azienda a produrre mobili, oggetti e tessuti del “Design trasgressivo”, un progetto derivato dall'elaborazione del disegno infantile tramite il frottage poetico cromatico dell'Arch. Alberto Salvati.

 


 

Apertura straordinaria: Sabato 22 ottobre, ore 15 | 16

Domenica 23 ottobre, ore 11 | 12

 

Itinerari 7 Bergamo | 13 DesignWanted

https://www.museocity.it/evento/6319a58d852ba10013225b31/

 

 

 

DETTAGLI
Via dei Carrettieri 2/4, 24040 Osio Sopra Italia
Eventi museo city
archivio