News

INTERNATIONAL MUSEUM DAY

Il Futuro dei Musei: rigenerarsi e reinventarsi

ICOM - International Council of Museums celebra la Giornata Internazionale dei Musei, occasione particolarmente importante in questo momento in cui la Cultura si presenta come potenziale motore di ripresa economica e innovazione dell’era post-COVID, tema di quest’anno è infatti Il Futuro dei Musei: Ripresa e Reinvenzione.

Per celebrare questa importante occasione MuseoCity ha chiesto a tutto il suo pubblico di registrare e spedire un contributo video che completi la frase “il Museo che vorrei…”.

 

I contributi più interessanti sono stati montati in 4 video tematici pubblicati sul canale YouTube dell'Associazione:

#inclusione

Il Museo del futuro deve saper coinvolgere tutti gli strati sociali, perchè una città è realmente viva quando si respira cultura in ogni angolo, anche quello più nascosto.

#accessibilità

Il Museo del futuro non deve porsi e non deve porre limiti: la cultura deve essere accessibile per tutti.

#tecnologia

Il Museo del futuro dovrebbe stare al passo coi tempi, adattandosi alle nuove tecnologie ed ai nuovi metodi di comunicazione, per coinvolgere anche le nuove generazioni.

#diletto

Il Museo del futuro regala sempre nuove esperienze e dialoga con le emozioni del quotidiano.

PALAZZO MORANDO | COSTUME MODA IMMAGINE

Federica Galli: Green Grand Tour

Fino al 27 giugno presso il piano terra degli spazi espositivi di Palazzo Morando, saranno esposti cento acqueforti, fotografie, documenti e cimeli che vi introdurranno nel mondo di Federica Galli, esponente di spicco dell'arte incisoria italiana del '900. Attraverso il suo segno e il suo sguardo ha colto la bellezza, la genesi e la poesia del paesaggio naturale e architettonico della nostra penisola.

Alberi, vedute di campagna e di città, in particolare Milano e Venezia, sono i suoi temi elettivi.

Ecologista senza volerlo, con lungimiranza ha proposto temi oggi sotto la lente di ingrandimento.

 

Per prenotazioni e maggiori informazioni

MEET - DIGITAL CENTER

Renaissance Dreams

Dal 18 maggio, sarà aperta al pubblico una installazione immersiva, site-specific, generata a partire da un milione di immagini e testi prodotti tra il 1300 e il 1600 in Italia. Composta da quattro capitoli Pittura, Scultura, Letteratura e Architettura, i dati di ciascuna sezione sono elaborati dall’intelligenza artificiale per mezzo di algoritmi capaci di identificare caratteristiche comuni nelle immagini e nei testi del Rinascimento italiano. Il risultato è una composizione di forme multidimensionali dinamiche, un flusso audiovisivo della durata di trentacinque minuti. Un bellissimo sogno ad occhi aperti, una cavalcata ipnotica che “risveglia” il legame con le tracce vive della storia dell'arte italiana.

 

Per maggiori informazioni e prenotare la visita

MUSEO I TESORI DELLA CA' GRANDA

Un luogo da scoprire

Ha da poco riaperto con una novità il museo che racconta la storia della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, una delle istituzioni civiche più antiche di Milano, voluta nel 1456 come “Spedale dei Poveri” dal duca Francesco Sforza e da sua moglie Bianca Maria Visconti. È stato infatti recuperato, con un impegnativo intervento, un suggestivo ambiente che amplia e arricchisce il percorso espositivo, dove è possibile ammirare opere pittoriche e scultoree (ma non solo) frutto di lasciti e donazioni all'Ospedale Maggiore.

 

Per ulteriori informazioni

ARCHIVIO

CALL TO ACTION

GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MUSEI

Il 18 maggio ICOM - International Council of Museums celebra la Giornata Internazionale dei Musei, incentrata sul tema Il Futuro dei Musei: Ripresa e Reinvenzione.

 

Ciò che vi chiediamo è molto semplice. Registrate un breve video di massimo 15 secondi in cui spiegate in poche parole cosa in futuro potrebbe essere il museo e/o cosa questa istituzione potrebbe offrire al proprio pubblico, seguendo la seguente formula:

 

Il museo che vorrei....

 

Alcuni esempi:

 

Il museo che vorrei è un museo inclusivo / un luogo conviviale

Il museo che vorrei è uno spazio per giocare con altri bambini

Il museo che vorrei dovrebbe avere una caffetteria

 

I contributi più interessanti verranno montati insieme, a discrezione dell'Associazione, in un unico video che verrà pubblicato sul canale YouTube di MuseoCity e i suoi social. Tutti gli altri video ricevuti, non selezionati, saranno invece ricondivisi sul canale Instagram Stories.

 

Per maggiori informazioni

MUDEC - Museo delle Culture

MUDEC Podcast #dieciperdieci

MUDEC vi invita a scoprire un nuovo modo di “guardare” l’arte!

Oggi l’arte non solo si guarda e si tocca, ma si ascolta!

Come? Grazie al nuovo canale Mudec Podcast!

E’ online la prima serie #dieciperdieci.

Da un’idea di 24ORE Cultura, presentata dal curatore e critico d’arte Nicolas Ballario, la serie racconta in 5 minuti i tratti salienti della vita di dieci grandi fotografe.

Dorothea Lange, Cindy Sherman, Gerda Taro, Eve Arnold, Marirosa Toscani Ballo, Imogen Cunningham, Inge Morath, Lisetta Carmi, Margaret Bourke-White e infine Tina Modotti.

In ogni puntata il curatore entrerà in dialogo con alcuni testimonial d’eccezione del mondo dell’arte, della fotografia, del design, del giornalismo.

Un viaggio dunque tutto al femminile in occasione del palinsesto promosso dal Comune di Milano “I talenti delle donne”, che si concluderà ad aprile 2021.

 

Per maggiori informazioni

FONDAZIONE ADOLFO PINI

Innovazione e bellezza nella contemporaneità

Innovazione e bellezza nella contemporaneità presenta due nuovi strumenti tecnologici che permettono di sempre tenere aperte virtualmente le porte della casa museo di Adolfo Pini, avvicinando le nuove generazioni, migliorando i servizi di informazione, facendo conoscere la Fondazione non solo nel contesto locale, ma anche nazionale e internazionale.

APP GUIDA è un’applicazione creata come contenitore di informazioni sulle opere di Renzo Bongiovanni Radice esposte in Fondazione, che permette grazie al riconoscimento fotografico delle opere pittoriche, inquadrate con il proprio smartphone o tablet, di restituire al visitatore – in audio o testo – dettagli, approfondimenti e aneddoti sull’opera, la famiglia e l’ artista Renzo Bongiovanni Radice.

TOUR VIRTUALE 3D DELLA FONDAZIONE dà la possibilità di scoprire la bellezza degli spazi e delle opere esposte attraverso un semplice link accessibile da tutti i device: un percorso virtuale realizzato grazie al montaggio di fotografie a 360°, che permette agli utenti di camminare virtualmente all’interno degli spazi apprezzandone l’architettura e il valore artistico delle opere che contiene, grazie all’inserimento di contenuti accessibili tramite tag.

 

Per maggiori informazioni